Perché acquistare un estrattore di succo economico

224

L’estrattore di succo è un elettrodomestico che piano piano è entrato a far parte della vita quotidiana di molte persone. Fino a qualche anno fa, era considerato un bene di lusso riservato esclusivamente ai fissati con la forma fisica. Quando finalmente il rispetto per la propria salute e il benessere del corpo si sono trasformate in priorità per tutti, ecco che l’estrattore è tornato alla ribalta. Il mercato oggi offre una grande varietà di marchi e fasce di prezzo tra le quali scegliere. I prezzi variano tantissimo e si va dai più basici ed economici a quelli esageratamente costosi e super accessoriati. É difficile trovare un estrattore di succo economico che soddisfi anche le aspettative qualitative. Difficile, ma non impossibile se si seguono alcuni consigli per sceglierlo oculatamente.

Che cos’è un estrattore di succo

Prima di scegliere tra i tanti modelli sul mercato, iniziamo spiegando che cos’è un estrattore di succo e come funziona. Innanzitutto un estrattore non è una centrifuga. La differenza tra questi due piccoli elettrodomestici risiede tutta nella velocità dei giri motore con la quale avviene l’estrazione vera e propria del succo da frutta e verdura.

La centrifuga estrae il succo a velocità più elevata (quindi con un maggior numero di giri/motore) generando un eccessivo calore. Il calore prodotto dal movimento centrifugante dell’elettrodomestico è importante, perché più è alto e più si rischia che le qualità specifiche di frutta e verdura, possano essere modificate.

Al contrario un estrattore di succo, deve agire a bassa velocità e di conseguenza a basse temperature. Nell’estrattore il succo di frutta e verdura non viene estrapolato attraverso la forza centrifuga, ma attraverso una spremitura lenta e costante che genera pochissimo calore. Per questo motivo i veri estrattori sono quelli definiti a freddo.

estrattore di succo

Le qualità organolettiche e nutritive del succo estratto

Differenza fondamentale tra estrattore di succo e centrifuga è quindi la velocità di estrazione del succo da frutta e verdura fresche. Minore velocità, equivale alla produzione di minor calore e, di conseguenza, alla preservazione di qualità organolettiche e nutritive specifiche nel succo estratto.
Infatti, i succhi derivanti da estrattore sono più ricchi di vitamine e nutrienti rispetto alle centrifughe. Non solo. L’estrattore di norma ha una resa migliore (addirittura il 20-30% in più), rispetto ad una centrifuga. Il succo estratto inoltre, risulterà meno denso di quello centrifugato.

Poniamo ora l’attenzione alla schiuma del succo. Quando un succo viene estratto con una centrifuga, questa tende ad insufflare aria nel liquido. L’aria introdotta contribuisce a formare della schiuma in superficie. L’aria attiva il processo di ossidazione del succo, che in poco tempo, per lo più una decina di minuti, inizia a deteriorarsi e a perdere le proprie qualità organolettiche. Questo fenomeno non accade invece nei succhi estratti con un estrattore che possono mantenersi fino a 48 ore in frigorifero, aggiungendo semplicemente un po’ di succo di limone.

Ricordiamo infine che i succhi realizzati con gli estrattori non contengono fibre, mentre i centrifugati, si. All’aspetto un succo estratto si presenta molto più omogeneo di una centrifuga.

La qualità dei materiali

L’estrattore di succo rappresenta un piccolo elettrodomestico che può aiutare a garantire uno stile di vita sano ed equilibrato. Consumare la giusta quantità quotidiana di frutta e verdura al giorno, non è sempre facile e/o possibile. L’estrattore può correre in nostro aiuto quanto siamo di fretta e abbiamo i minuti contati. Visto che il succo estratto può conservarsi anche 48 ore in frigo, è possibile prepararne in anticipo per consumarlo poi il giorno successivo. Molto popolari nelle nostre case e sempre più apprezzati, gli estrattori di succo hanno dato vita ad une vero e proprio mercato in continua espansione. In particolare quello degli estrattori di succo economici, che sappiano soddisfare gli alti standard qualitativi richiesti, senza “dissanguare” l’acquirente che desidera acquistarlo.

Guardando al binomio qualità/prezzo è importante fare attenzione ai materiali utilizzati per costruire l’estrattore e in particolar modo alle plastiche che entrano in contatto con gli alimenti. A tal proposito è importantissimo che le plastiche che entrano in contatto con gli alimenti siano realizzate senza l’uso di bisfenolo-A, sostanza che può risultare nociva. Le plastiche che sicuramente non ne contengono sono il tritan e l’ultem. Controllare quindi sempre l’etichetta prima di acquistare un prodotto.

Uno stile di vita sano

Perché dovrebbe essere così importante consumare degli estratti di succo di frutta e verdura? É una questione di salute, alla quale tutti, dovremmo prestare più attenzione e riguardo. Consumare frutta e verdura freschi ogni giorno è importantissimo, ma non sempre facile e possibile. Un estratto è un concentrato di vitamine, minerali e principi attivi di cui il nostro organismo non può fare a meno. Abbinare una corretta alimentazione, ad uno stile di vita sano nel quale si pratica attività fisica, aiuta a mantenersi in forma e a vivere meglio.

(Visited 11 times, 1 visits today)