lettori-bluray

La fruizione di film e serie tv attraverso lo streaming internet sta diventando sempre più popolare. Il successo di Netflix e Sky ha rivoluzionato la tv on demand che viene sempre più apprezzata. In tutto ciò il supporto fisico, il cd, che contiene un film, non è più tanto di moda. Sono passati i tempi in cui i film in DVD vendevano milioni di copie.

L’evoluzione del DVD è arrivata prima con il BLU RAY e poi con l’attuale BLU RAY 4K o meglio UHD. Nonostante la tv on demand ci sono ancora buoni motivi per considerare l’acquisto di un normale lettore Blu-ray o di un modello Ultra High Definition.

I lettori Blu-ray standard costano spesso meno di 100 euro e la maggior parte dei modelli in commercio include la possibili di ricevere tv da diversi servizi online ampiamente utilizzati, come Amazon, Timvision, Sky e Netflix.

I lettori bluray Ultra HD sono ancora un po ‘più costosi, ma sono la vera novità del momento e vale la pena considerare il loro acquisto perchè potete vedere un film all’ incredibile risoluzione di 3840×2160 pixel.

I normali lettori Blu-ray si adattano bene ai televisori ad alta definizione, full hd. offrendo la migliore qualità di immagine 1080p disponibile. La maggior parte dispone di WiFi integrato per la connessione alla rete e porte USB per la visualizzazione di video in formato compresso come divx o mkv o mp4. Alcuni modelli offrono ancora funzionalità 3D.

lettori-bluray

Ma ora che i prezzi sono diminuiti, dovresti prendere in considerazione l’acquisto di un nuovo lettore Blu-ray 4K Ultra HD se hai o stai pensando di acquistare una TV 4K di ultima generazione. Un lettore Blu-ray UHD, abbinato a un TV UHD ad alte prestazioni, offrirà la migliore qualità dell’immagine e audio disponibile oggi e ti predispone per il futuro visto che ci sono già parecchi contenuti in UHD.

I modelli che abbiamo visto finora supportano tutti contenuti ad alta gamma dinamica (HDR), che possono migliorare notevolmente il contrasto e fornire riflessi speculari, come il bagliore della luce solare su un oggetto metallico.

Parliamo poi dell’ audio. I film in Bluray quasi sempre supportano il DOLBY ATMOS, il DTS,le stesse tecnologie sonore che troviamo al cinema e che possono essere godute in casa se avete un impianto home theatre.

Cos’è l’upscaling dei lettori

Alcuni modelli che non sono nativi UHD, che costano quindi molto di mento, hanno una funzione chiamata upscaling 4K, il che significa che il lettore utilizzerà i contenuti 1080i e 1080p e, con un artificio software, li converte in 4K raddoppiando i pixel.

Questi modelli sono compatibili con i film con la dicitura “mastered in 4K” che non sono realmente in risoluzione UHD, ma, come detto, con un artificio software migliorano la qualità dell 1080p. Tutti i TV UHD eseguiranno anche questa conversione, quindi non è una caratteristica essenziale, ma il lettore Blu-ray potrebbe fare un lavoro migliore. Tuttavia, ora ci sono lettori Blu-ray Ultra HD 4K in grado di presentare vere immagini 4K da usare con tv UHD.

Formati del disco

Tutti i lettori Blu-ray possono riprodurre dischi Blu-ray commerciali e DVD standard. Ma avrai bisogno di un lettore Blu-ray Ultra HD per riprodurre dischi Blu-ray 4K Ultra HD. Entrambi i tipi di lettori Blu-ray possono riprodurre CD musicali e riprodurre CD masterizzati con file MP3.

Un determinato modello potrebbe riprodurre CD JPEG, WMA o video, o dischi DVD – / + / R / RW o DVD-RAM che hai registrato. Alcuni lettori Blu-ray e DVD sono modelli “universali” in grado di riprodurre dischi SACD e DVD-Audio ad alta risoluzione.

Lettori Blu-ray 4K Ultra HD

Un lettore Blu-ray 4K Ultra HD è la migliore scelta che puoi fare se ami il cinema e vuoi ricreare un cinema in casa. Anche perchè per godere di una serie tv in 4K trasmessa da Netflix hai bisogno di una connessione internet che ti garantisca almeno 10 Megabit reali in velocità di download . Non tutti ce l’hanno.

La risoluzione 4K (3840×2160) è quattro volte superiore a quella di un lettore Blu-ray standard. Questi nuovi lettori supportano anche una gamma più ampia di colori e hanno capacità di gamma dinamica elevata (HDR), che possono migliorare notevolmente il contrasto tra le immagini più luminose e quelle più scure. Oltre ai dischi Blu-ray Ultra HD 4K, i lettori Ultra HD sono compatibili con i normali Blu-ray, così come i dischi DVD e CD, e la maggior parte può connettersi a servizi di streaming video, come Amazon Prime e Netflix, che offrono contenuti 4K.

Tutti i lettori Blu-ray 4K Ultra HD supportano il formato HDR10 ad alta gamma dinamica, ma alcuni ora supportano anche un altro formato HDR, chiamato Dolby Vision.

Collegamenti audio / video

Tutti i normali lettori Blu-ray 4K si collegano alle entrate HDMI dei televisori . I normali lettori Blu-ray hanno uscite HDMI 1.4, ma i nuovi modelli Ultra HD 4K hanno uscite HDMI 2.0 che supportano 60 fps. Quelli che supportano l’HDR richiedono connessioni HDMI 2.0a. Alcuni lettori Blu-ray possono avere connessioni RCA composite (giallo, rosso e bianco) per l’uso su dispositivi più vecchi.
Oltre alle uscite HDMI, molti lettori hanno anche collegamenti audio coassiali digitali ottici o digitali, o entrambi. Questi supportano audio multicanale e stereo da usare con le soundbar per i televisori. Alcuni modelli possono anche offrire connessioni RCA stereo per l’uso con stereo hi-fi più vecchi.

Streaming Video sui lettori blu-ray

Un lettore Blu-ray o Ultra HD che si connette a Internet consente di riprodurre video in streaming su qualsiasi TV HD; la TV non ha bisogno di avere funzionalità internet o di essere di tipo “smart”.

I player blu-ray sono compatibili con diversi servizi video. Ormai li supportano in pratica tutti! Spesso montano anche il sistema operativo Android che permette di scaricare qualsiasi app che si trova nel Google Play Store.

Se si prevede di connettersi a Internet, determinare se è possibile gestire una connessione cablata alla rete domestica o se si desidera un lettore con funzionalità WiFi; la maggior parte dei modelli ha comunque questa opzione.

Audio

Tutti i lettori Blu-ray supportano l‘audio surround a 5.1 canali e molti offrono audio a 7.1 canali da dischi Blu-ray. Quasi tutti i nuovi lettori Blu-ray supportano formati audio multicanale ad alta risoluzione come Dolby TrueHD o DTS-HD Master Audio. Alcuni però possano decodificare internamente i segnali e altri passarli a un ricevitore capace per la decodifica.

Per utilizzare il Dolby TrueHD o DTS-HD, è necessario utilizzare una connessione HDMI. Questo è necessario a meno che un lettore non disponga di un decoder interno e di uscite analogiche multicanale. Alcuni nuovi modelli supportano Dolby Atmos o DTS: X tracce audio coinvolgenti presenti su dischi Blu-ray 4K Ultra HD.

Migliori Marche

Ci sono decine di marche che producono lettori Blu-ray, alcune molto note e altre meno familiari al grande pubblico. Sony, Lg, Samsung, Philips, Pioneer, Panasonic li conosciamo sicuramente, ci sono poi marche producono modelli di fascia alta come Onkyo, Oppo, Yamaha, Marantz. Dire quale sia il migliore è difficile per questo motivo abbiamo selezionato quello che ci è piaciuto di più dei lettori a 1080p e dei lettori 4k.

Miglior Lettore Bluray 1080p

Sony BDP S 6700: è un lettore che costa poco meno di 100 euro ma che ha veramente tutto per farsi apprezzare. A parte la qualità del prodotto della casa giapponese che non si discute, in questo modello abbiamo la possibilità di vedere i film non nativi in 4K grazie al’ opzione di upscaling, possiamo connetterci ad internet tramite wifi ed usare i servizi di streaming ed in più utilizzare come media player video grazie alla presa Usb in cui possiamo connettere chiavette o hd esterni.

Miglior lettore Bluray 4K

PANASONIC DMP UB7000: questo lettore nativo UHD ha veramente tutto quello che vi serve per godervi appieno di immagini fantastiche. Supporta il DOLBY ATMOS, Bluetooth, è con il nuovo upgrade supporta anche i dischi masterizzati bluray da 100 GB e 50 Gb.

(Visited 384 times, 1 visits today)