La Domotica e il Risparmio Energetico

684

Che cosa è la domotica?

La domotica è la scienza che studia le tecnologie, volte al miglioramento della qualità della vita, applicabili alla propria abitazione. Non è altro che l’installazione di dispositivi capaci di far gestire in remoto (tramite Smartphone, PC o Tablet) la propria casa. Grazie ad un impianto domotico installato nella nostra abitazione, possiamo ottenere un notevole incremento delle prestazioni e delle possibilità offerte dai diversi impianti presenti in casa, ottimizzando i consumi e permettendo l’integrazione di diverse funzioni quali controllocomfortsicurezzarisparmio energetico e comunicazione. Sono molte le potenzialità di un sistema domotico e diversi i settori e gli ambiti nei quali la domotica può essere applicata. Le nuove tecnologie non solo vengono applicate e sfruttate in costruzioni domestiche ma bensì vengono sempre più spesso adottate in edifici commerciali nonché in ambienti di lavoro come studi specializzati e cliniche. Infine, uno dei più grandi vantaggi che si possono ottenere sfruttando la domotica, è lo scopo assistenziale. Questo ha permesso, grazie alle automazioni personalizzabili, di aiutare anziani e disabili ad eseguire autonomamente azioni anche complesse.

Ormai molte case dispongono di un impianto di domotica fin dal momento dell’acquisto. Vengono progettate e costruite secondo gli sviluppi tecnologici dei nostri tempi e sono un ottimo investimento volto al risparmio energetico e alla sostenibilità. Ad esempio attivando le migliori offerte gas e sfruttandole tramite un impianto di domotica, ci sarà concesso non solo di ricevere bollette meno salate, ma anche di essere meno inquinanti al tempo stesso. Programmando al secondo l’energia sprigionata dalla nostra abitazione, potremmo ottimizzare il consumo energetico evitando sprechi che ricadano poi sulle nostre tasche e sull’ambiente.

Cosa possiamo fare con la domotica?

Grazie alla domotica possiamo permetterci di regolare e programmare a nostro piacimento l’accensione delle luci, l’apertura di porte e finestre, la gestione della climatizzazione (quindi i riscaldamenti l’inverno e l’aria condizionata l’estate). I sistemi di sicurezza viaggiano e dialogano dall’interno verso l’esterno e viceversa, pertanto potremmo sempre controllare la nostra casa, sia quando siamo al suo interno, sia mentre siamo distanti migliaia di chilometri. Immagina di essere in vacanza e non poter irrigare il giardino. Dovresti scomodare amici o parenti. O magari sei a cena fuori e quando rientri a casa ti piacerebbe trovare un dolce tepore ad aspettarti e non il gelo più assoluto.

Possiamo programmare l’attivazione o la disattivazione dell’allarme di sicurezza quando vogliamo oppure quale musica ci deve svegliare al mattino prima di affrontare una dura giornata di lavoro. Tutto questo è possibile grazie alla domotica. Naturalmente per gestire tutto da remoto occorre avere almeno uno Smartphone o Tablet e attiva una tra le ottime offerte internet mobile presenti sul mercato. Una sinergia in grado di aumentare comfort, risparmio energetico, sicurezza e connettività. Un impianto domotico infatti può essere realizzato inizialmente con funzioni minime per poi aggiungerne di nuove, in base alle sopravvenute necessità. La predisposizione dell’impianto è fondamentale per non dover intervenire con ulteriori opere murarie. Nonostante tutto è comunque possibile integrare nuove funzioni tramite il wi-fi (come i prodotti IoT che utilizzano il collegamento alla rete) o la radiofrequenza. 

Il risparmio energetico

Installare nella propria abitazione un impianto domotico potrebbe rivelarsi un affare sotto ogni punto di vista. Non solo ci garantirà uno stile di vita più semplice e meno stressante dal punto organizzativo, ma può garantirci un vero e proprio risparmio energetico e di conseguenza, di denaro.

Questo perché rendere la propria abitazione intelligente, permette al consumatore di gestire e ottimizzare i costi di gestione al dettaglio, utilizzando l’energia solo quando vi è un necessario bisogno e riducendo a zero ogni minimo spreco. Secondo i dati Istat del 2017 sono sempre di più gli italiani e le famiglie italiane che amano e installano un impianto di domotica nella propria abitazione. Precisamente viene segnalato come gli italiani abbiano investito circa 3 miliardi di euro per trasformare la propria abitazione in Smart Home. Gli investimenti della domotica dal 2017 ad oggi sono incrementati del 32%. Va sottolineata anche una crescita sostenuta sulle detrazioni fiscali che consentono di recuperare il 65% dei costi per la domotica e il 50% per la riqualificazione energetica.

La domotica e lo sviluppo tecnologico applicato alla casa intelligente, ci danno tutte le opportunità per risparmiare in bolletta e inquinare meno, ottimizzando il tempo a nostra disposizione e abbassando i livelli di stress dovuti da azioni ormai programmabili con un semplice click dal telefono.