fotocamere-360

Le fotocamere 360, quelle omnidirezionali di livello professionale sono in grado di coprire l’intero piano visivo che si ha se si ruota su sè stessi. Mentre la maggior parte delle fotocamere professionali può arrivare a coprire una gamma di 180 gradi realizzando foto panoramiche, quelle a 360 ° effettuano una visione completa.

Le immagini ed i video realizzati possono essere usati per la realtà virtuale con caschi e occhialini VR, in un ambiente in cui l’utente controlla l’angolazione del tiro. Le esperienze online facilitano inoltre lo scorrimento di un’immagine mentre il film viene riprodotto sullo schermo.

Mentre gli utenti fanno clic e trascinano verso l’area che vogliono vedere in un dato momento, possono godere l’osservazione da ogni lato dello scatto in una vista panoramica completa. Se sei un cineasta che è interessato a creare finalmente esperienze di realtà virtuale uniche o a provare le fotocamere a 360 °, è importante lavorare con gli strumenti giusti.

fotocamere-360

Abbiamo selezionato la lista delle migliori fotocamere 360, quelle per il mercato consumer, siamo andati avanti escludendo appositamente i modelli che costassero piu’ di un migliaia di euro, telecamere a 360 gradi realizzate con un “rig” come ad esempio la MOOVR.

SI tratta di una fotocamera a 360 gradi professionale che combina cinque telecamere connesse tra loro e montate su un “anello” che scattano e riprendono simultaneamente per  creare una vista a 360 ° senza precedenti. Questo rig realizzato per operare in modo estremamente robusto per una vasta gamma di situazioni di ripresa. Con l’uso di un obiettivo fisheye da 7,5 mm brevettato da Mooovrig, ogni telecamera può filmare a 180 ° e un angolo senza la necessità di un adattatore separato.

cosa possiamo fare con una fotocamera 360

Ricoh Theta V

la miglior fotocamera a 360 gradi di tipo “consumer” presente sul mercato per qualità prezzo. Il design semplice di Theta V smentisce la complessità che si trova all’interno della telecamera, offre infatti immagini e video di alta qualità che sembrano più naturali e coinvolgenti di quelli presi da altri modelli. Poiché la maggior parte delle fotocamere 360 utilizza due sensori di immagini back-to-back, le immagini scattate devono essere unite insieme tramite software; quello prodotto dalla Ricoh fa un lavoro migliore rispetto a qualsiasi altra fotocamera che abbiamo testato. I risultati avevano una distorsione meno visibile e le “cuciture” erano difficili da individuare, se si riusciva a individuarle.

IN OFFERTA QUI

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1
Ricoh THETA S Fotocamera Digitale 360°, 12 MP, Video Full HD 30 fps,...
  • Ripresa di Foto e Video a 360°, Risoluzione foto 12 Mp, Video Full-HD 30 fps
  • Memoria interna da 8 Gb per circa 1600 foto o 65 min. di registrazioni video complessivi (25 min. a...
Più venduti - Posizione n. 2
Ricoh Theta SC Videocamera per Riprese a 360°, Bianco
  • E video a 360° naturali con qualità eccellente e stitching altamente accurato
  • IOS e Android supportati, il dispositivo può essere collegato alla maggior parte degli smartphone

Insta 360 Pro

L’Insta 360 One non ha la stessa qualità d’immagine della Theta V, ma è un’ottima fotocamera che consente di modificare anche i video in molti modi diversi. Sebbene abbia Bluetooth, non ha il Wi-Fi, ciò la reende un po ‘più difficile da usare rispetto a quella della Ricoh in determinate situazioni.
Può essere montata sul suo supporto, su un casco, oppure direttamente sopra lo smartphone. Effettua riprese video in risoluzione UHD 4K e foto a 360° a 24 megapixel. Insta360 ONE Supporta la registrazione veloce e lenta, fino a 120 fps, a seconda della risoluzione.

IN OFFERTA QUI

Garmin Virb 360

Una delle cose migliori di questa macchinetta 360, oltre alla qualità dei video realizzati, è il gran numero di sensori presenti nel suo piccolo telaio, tra cui un altimetro barometrico, un accelerometro, un giroscopio, una bussola e un GPS . Questi sensori lavorano individualmente e insieme per creare una vasta gamma di set di dati. Viene misurata qualsiasi cosa, dalla pressione barometrica all’accelerazione verticale, e può persino creare una mini mappa di dove sei stato mentre la usi.

Una caratteristica principale della Garmin VIRB 360 è la sua capacità di girare video a 5.7K a 360 gradi. Si distingue dagli altri modelli proprio per questa capacità, i modelli piu’ economici possono girare solo in 4K o meno. Il problema principale , quello che si è rivelato essere l’aspetto più frustrante del dispositivo, è che il software fornito con la fotocamera non permette di “cucire” i filmati insieme per realizzare già pronti i video a 360. Questo significa che devi usare un computer per fare il “merge” dei video a 5.7K.

E’ impermeabile fino a 10 metri, registra video a 5.7K e ha un certo numero di modifiche interessanti. È molto più costosa delle nostre altre scelte, ma offre molto di più per chi cerca una vera e propria action cam a 360 gradi.

IN OFFERTA QUI

Samsung Gear 360

Il modello piú economico in grado comunque di reaòizzare video a 360 gradi a 24 fotogrammi al secondo. Dotata di wifi e bluetooth è semplicissima da utilizzare.

IN OFFERTA QUI

224,00€
285,14
disponibile
2 nuovo da 224,00€
6 usato da 69,86€
al 18 Febbraio 2019 3:32
Amazon.it
Spedizione gratuita
265,89€
399,00
disponibile
8 nuovo da 265,89€
1 usato da 219,51€
al 18 Febbraio 2019 3:32
Amazon.it
Spedizione gratuita
394,45€
449,00
disponibile
15 nuovo da 369,99€
9 usato da 209,00€
al 18 Febbraio 2019 3:32
Amazon.it
Spedizione gratuita
642,13€
699,99
disponibile
16 nuovo da 642,13€
al 18 Febbraio 2019 3:32
Amazon.it
Spedizione gratuita
(Visited 9 times, 1 visits today)