migliori-dashcam

Telecamere e fotocamere sono dappertutto, hanno preso quasi il controllo della nostra vita. I nostri cellulari ne sono provvisti e basta prenderne in mano uno, schiacciare un tasto ed iniziare a riprendere. L’uso che se ne fa è spesso discutibile, ma possono essere molto utili. Così come sono utili i video effettuati tramite dashcam, le piccole cam che si installano in auto. Si montano sul cruscotto o sul parabrezza, oppure nella parte posteriore dell’ auto e riprendono tutto quello che accade al di fuori dell’ auto.

A cosa servono?

assolvono principalmente a due funzioni, una ludica e una diciamo di “sicurezza”. I video effettuati con le telecamere per auto sono molto belli, effettuati in alta risoluzione documentano ad esempio un particolare paesaggio che stiamo percorrendo con la nostra macchina, fanno parte delle riprese della nostra vacanza e possono poi essere condivisi con gli amici.

migliori-dashcam

Ma è soprattutto per l’aspetto legato alla “sicurezza” che hanno incontrato il successo del pubblico. Questo perchè registrano in maniera automatica dal momento che ci mettiamo alla guida. Possono documentare un incidente stradale provando eventuali colpe di altri automobilisti. Oppure funzionano quando l’auto è parcheggiata. Rilevano targhe di auto che possono averci tamponato mentre l’auto era ferma oppure avvisarci se c’è un tentativo di effrazione o furto.

Sebbene le assicurazioni di auto non prendono in considerazione video effettuati con le dashcam, possono invece essere usate se il giudice lo approva in un’eventuale causa per risarcimento danni dovuta ad un’incidente stradale.

Come funzionano

le telecamere per auto, come detto, possono essere piazzate sul vetro dell’ auto frontale o sul parabrezza. Si alimentano con l’accendisigari dell’ auto e comunque hanno una batteria ricaricabile. In alcuni casi è possibile collegarle direttamente all’ alimentazione dell’ auto.

Al loro interno hanno un a scheda mini Sd su cui saranno salvati i video e l’autonomia di ripresa è dovuta alla capacità della scheda. Ad ogni modo iniziano a registrare in maniera automatica quando l’auto si accende oppure quando il sensore interno rileva il movimento. Si riprende in “loop” ovvero un nuovo filmato cancella il vecchio. Alcuni modelli hanno il G-Sensor un sensore che rileva brusche frenate in un millisecondo, questa funzione è utile per evitare che un filmato venga cancellato quando c’è in atto un impatto imminente.

Caratteristiche tecniche

quando acquistiamo una telecamere una delle caratteristiche che subito controlliamo è la risoluzione della ripresa. Le dashcam in commercio riprendono a 1080p, in full hd, raramente troviamo modelli in 4K.

Hanno un angolo di visione di 170 gradi e possono essere ruotate. Significa che non solo possono effettuare riprese alla strada ma anche all’interno dell’auto. In molti casi dispongono di display lcd per mostrare in tempo reale le riprese.

Più venduti - Posizione n. 1
BlackVue DR750S-2CH Fotocamera Duale per Auto, Full HD 60FPS, 16GB
  • Entrambe le fotocamere anteriore e posteriore sono dotate di sensori di immagine Sony HDVIS Full HD per...
  • Durante la guida, BlackVue rileva urti e improvvisi cambi di velocità; durante il parcheggio, rileva...
Più venduti - Posizione n. 2
BlackVue DR900S-2CH 64GB Camera Auto Premium 4K UHD, Nero, 64 GB
  • Cattura Ultra Alta Definizione 4K
  • Codec di compressione H.265 migliorato

I modelli piú costosi hanno il GPS integrato per sincronizzare sui video l’esatta posizione e la velocità. Questa cosa è ottima in caso di multe con autovelox per contestarle o per dimostrare che l’autovelox era nascosto o non segnalato.

Ci sono poi quelle con il wifi che permettono di scaricare le riprese senza l’ausilio di cavi sul nostro smartphone.

Specchietto retrovisore con telecamera

ci sono alcuni modelli che si montano sopra la specchietto retrovisore e sono dotate di schermo lcd touchscreen da 4.8 pollici. Questo modello qui in offerta dispone di una telecamera frontale posta sopra lo specchietto ed un altra che si monta posteriormente e che si attiva quando viene inserita la retromarcia.

dashcam singole o a doppio canale

abbiamo parlato delle telecamere auto che si installano su parabrezza frontale, ci sono quelle a “doppio canale” ovvero vendute insieme, a coppia. Una si monta davanti ed una dietro, internamente sul lunotto posteriore o esternamente sulla targa. Possiamo così avere una visione di quello che accade dietro, specie se stiamo guidando un grosso veicolo che ha la visuale limitata.

telecamere per parcheggiare auto

parliamo in questo caso di dashcam a doppio canale oppure di piccole telecamere singole che si montano esternamente vicino alla targa e che mostrano le immagini in tempo reale su un piccolo schermo lcd piazzato sul parabrezza, telecamere per auto retromarcia.

Con questa dicitura si intende anche quelle cam che hanno un sensore si parcheggio che fa partire la registrazione al momento che un auto viene toccata. Molto utile per avere le prove di un danneggiamento dell’ auto in sosta.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Garmin Dash Cam 55, Videocamera per Veicolo con Controllo Vocale,...
  • Piccolo e discreto Dash Cam con 3.7 MP fotocamera con 1440p video capture di alta qualità che funziona...
  • Advanced driver includono avanti collisione e Lane Departure, GO Alert, luce rossa e autovelox...
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per Auto con Obiettivo...
  • VIDEO NITIDI: la dash cam DR01 ti sosterrà in caso di incidenti stradali. Il sensore Sony Exmor registra...
  • REGISTRAZIONE D'EMERGENZA E IN LOOP: la registrazione d'emergenza catturerà in maniera automatica...

telecamere wireless per auto

parliamo di dashcam che possono connettersi ad internet. Utilizziamo il nostro telefonino come hotspot, in questo modo i video possono andare a finire direttamente nel cloud ed essere visionati in tempo reale dalle persone da noi autorizzate.

Con un apposita app per Android e Iphone vengono controllate, possiamo visionare i video, cancellare quelli che ci servono e prendere informazioni in tempo reale. In piu’ , quando l’auto è parcheggiata, possiamo sempre tenerla sotto controllo ed essere avvisati, grazie al lavoro del sensore di rilevamento, se l’auto viene mossa o colpita da vandali.

I migliori modelli

Il nome di riferimento in questo tipo di prodotto è quello di BLACKVUE. Il modello di punta è BlackVue dr750s che si trova in offerta su AMAZON. Si tratta di una cam bullet, a forma proiettile allungato, molto bella da vedere che si monta sul parabrezza. Il sensore garantisce una qualità delle immagini eccellenti anche in notturna. E’ dotata di wifi e G-SENSOR. Abbiamo realizzato una Recensione della dashcam BlackVue dr750s, andatevela a leggere.

La concorrente della Blackvue è la GARMIN 55 in offerta su Amazon. In questo caso addirittura la risoluzione delle immagini è a 1440p, ci avviciniamo ai famosi 4K. Molte caratteristiche innovative come l’avviso di collisione imminente, invia un alert se vi avvicinate troppo all’ auto davanti. E’dotata di display led, sensore G, Gps e Wi-fi, compatibilità anche con i comandi vocali per non staccare le mani dal volante per il suo controllo.

Un modello piú economico ma comunque molto efficiente è quello della AUKEY, venduto in promozione su Amazon. Semplice ed efficace riprende in full Hd e si installa facilmente sul parabrezza dell’ auto.

(Visited 270 times, 2 visits today)