AMAZON FIRE STICK

Che cos’è Amazon Fire TV Stick e a cosa serve? Tuffiamoci in un mondo di contenuti online sfruttando una magica chiavetta. Tanti consigli per utilizzare al meglio questa nuova tecnologia con le app più consigliate.

Che cos’è Amazon Fire TV Stick

Un altro prodotto destinato a rivoluzionare il mondo delle nuove tecnologie: Amazon Fire TV Stick è l’unica chiave per aprire le porte di un magico mondo dove si trovano già i fenomenali dispositivi Echo. Una chiave realizzata da esperti artigiani, che non hanno utilizzato i normali strumenti che si possono trovare in una comune ferramenta, ma hanno sfruttato la più innovativa tecnologia.

Di cosa stiamo parlando? Amazon Fire TV Stick non è altro che una chiavetta da collegare direttamente al televisore sfruttando l’entrata HDMI. Non serve far altro per accedere a una vasta gamma di contenuti online: dalle meravigliose e sempre aggiornate proposte di Amazon Prime Video alle irresistibili serie tv di Netflix, senza dimenticare la musica di Amazon Music Unlimited e la possibilità di sfruttare tantissime app che affollano i principali store. Poi, videogame e contenuti da lanciare direttamente sullo schermo della tv di casa direttamente dal proprio smartphone o tablet.

Una semplice chiavetta? Ci piace definirla così, anche se di semplice ha solo la forma, perché ciò che riesce a fare è davvero impressionate. Amazon Fire TV Stick Basic Edition si presenta con un processore Quad-Core di MediaTek ARM da 1.3 GHz e con 8 GB di memoria interna (1GB di RAM). Un cuore che batte all’impazzata e che riesce a pompare dati su dati a velocità sorprendenti anche grazie all’aiuto di altri organi vitali: il sistema che supporta le reti Wi-Fi dual band (tecnologia wireless AC) e il velocissimo Bluetooth consentono di portare ai massimi livelli quella che è l’esperienza audio/video proposta da Amazon.

Volete sapere qual è la caratteristica principale che ha permesso a questa chiavetta di imporsi nel mercato come il perfetto prodotto da acquistare? Il prezzo! Cosa davvero pochissimo (59,99 euro che come per magia diventano 39,99 euro con le straordinarie offerte di Amazon). Siamo sicuri che non vedete l’ora di fare click sul pulsante sinistro del mouse sull’icona aggiungi al carrello, ma prima vediamo cosa riesce a fare Amazon Fire TV Stick e scopriamo insieme alcuni trucchetti per ottimizzarne le funzioni.

Cosa è possibile fare con Amazon Fire TV Stick?

QUI LO PUOI TROVARE IN OFFERTA ONLINE

Abbiamo già dato qualche utile informazione per rispondere alla domanda, ma cerchiamo di creare una vera e propria lista delle potenzialità di questo piccolissimo device. Amazon Fire TV Stick Basic Edition consente di:

  • guardare in streaming veloce (sfruttando la tecnologia Quad Core e un discreto spazio di archiviazione), comodamente sulla tv di casa, tutti i contenuti di Prime Video (accesso illimitato per chi è già iscritto al programma) e Netflix;
  • ascoltare le canzoni preferite o la radio (anche sfruttando cuffie Bluetooth da associare al dispositivo);
  • sfruttare migliaia di app e divertirsi con giochi sempre nuovi;
  • navigare velocemente, sfruttando Firefox, su siti come Youtube e Facebook (e tanti altri).

Come fare per trasformare un normale televisore in una Smart Tv di ultima generazione? Basterà collegare alla presa HDMI la chiavetta, prendere in mano l’apposito telecomando e stravaccarsi sul divano. Non serve altro.

No, scusate… dimenticavamo una cosa importantissima: i pop corn!

Alcuni consigli (trucchi) per utilizzare al meglio Amazon Fire TV Stick

AMAZON FIRE STICK

Nel precedente paragrafo abbiamo visto in anteprima la facilità di installazione (ci soffermeremo in seguito sui dettagli) e la velocità con la quale è possibile tuffarsi in un mare magnum di straordinari contenuti online. Ora non ci resta che capire come sfruttare al meglio le potenzialità di questa chiavetta per soddisfare al meglio le proprie esigenze.

Trasformare lo smartphone nel telecomando di Amazon Fire Tv Stick

La chiavetta viene fornita con il suo telecomando per accedere facilmente alle diverse funzioni, ma è anche possibile sfruttare il proprio smartphone, Android o iOS, per entrare nel vivo delle opzioni del device che stiamo descrivendo.

Come fare? Scaricando e aprendo l’app ufficiale Fire TV (o app simili come Cetus), apparirà sul display lo stesso layout del telecomando. Più facile di così davvero non si può! Non trovate più il telecomando? Nessun problema, controllate tutto direttamente dal cellulare. Non trovate più il cellulare? Questo potrebbe essere un problema: dovete alzarvi dal divano, trasformarvi in Taddeo l’esploratore (a proposito, fate vedere questo film di animazione ai vostri figli) e cercare in tutti gli angoli della casa. Un consiglio: cominciate dai cuscini del divano!

Si ricorda che l’app ufficiale Fire Tv è disponibile per:

  • tablet Fire a partire dalla 4° generazione;
  • tutti i dispositivi Android con sistema operativo 4.0.3 o superiore;
  • dispositivi con sistema operativo iOS 7.0 o superiore.

Utilizzare un Joypad per giocare con Amazon Fire TV Stick

Sono davvero tantissimi i giochi tra i quali è possibile scegliere per passare qualche ora in pieno relax e divertirsi come non mai. Ogni singolo videogame è stato realizzato offrendo la possibilità di giocare utilizzando il telecomando che viene fornito o con l’app che prima abbiamo descritto (cioè trasformando lo smartphone in telecomando).

La cosa migliore per un’esperienza di gioco unica? Con un Joypad Bluetooth (basterà modificare le “impostazioni controller”) sarà più facile far correre veloce la supercar scelta in Asphalt 9 o controllare i bolidi di Extreme Formula Championship 2019.

È possibile scaricare applicazioni non presenti nelle liste Amazon?

Chiariamo subito un aspetto molto importante: con Amazon Fire TV Stick non è possibile accedere al Play Store di Google! Non sempre si trova nelle liste Amazon l’app desiderata, ma per ottenerla è possibile sfruttare un piccolo trucchetto. Due sono le operazioni da fare:

  • aprire le impostazioni della chiavetta Fire TV e nelle Sezione Dispositivo – Opzioni Sviluppatore attivare il riconoscimento delle applicazioni da fonti sconosciute.
  • Installare Apps2Fire sul proprio smartphone. In questo modo sarà possibile trasferire qualsiasi app scaricata sul cellulare direttamente alla Amazon Fire Tv Stick Basic Edition.

È davvero semplice e veloce portare a termine queste due operazioni. Perché farlo? Semplicemente per sfruttare le più popolari app che non sono presenti nelle liste iniziali fornite.

Vedere Youtube con Amazon Fire TV Stick

Uno dei limiti di questa chiavetta è la navigazione in siti come Youtube. Un ostacolo che non spaventa e che è facilissimo superare. Per sfruttare tutte le funzioni del più grande e famoso portale video presente in rete, il telecomando Fire Tv non è per niente comodo. Per riuscire a scrivere nella barra di ricerca senza fatica o per scrollare velocemente le pagine serve qualcosa di diverso.

Il consiglio è quello di utilizzare l’app Youtube direttamente dallo smartphone o dal tablet e inviare il video aperto, tramite il pulsante Cast, direttamente alla tv dove è collegata la Fire Stick. Pochi secondi e il gioco è fatto!

Il PC sullo schermo della Tv

Il titolo potrebbe portarvi a fare gesti estremi: no, non dovete assolutamente lanciare il vostro amato notebook contro la smart tv! Per vedere i video del computer con Amazon Fire TV Stick e per trasmettere lo schermo del pc direttamente sul televisore basta seguire dei semplicissimi passaggi:

  • per trasmettere i video dal computer e trasformare la Fire Stick in un Chromecast basterà scaricare l’app Plex (che si trova tra le principali proposte della schermata di scelta). La stessa dovrà essere installata anche sul pc per trasmettere velocemente tutti i file video direttamente sulla tv.
  • Visualizzare il desktop del pc direttamente sulla smart tv è ancora più semplice, poiché non servirà alcuna app specifica per portare a termine tale operazione. Quanto appena detto è possibile perché Amazon Fire Tv Stick Basic Edition si presenta come un normalissimo ricevitore Miracast. Per visualizzare il pc sulla tv occorre tenere premuto il tasto Casa sul telecomando fino alla comparizione del tasto Duplicazione. Premendo su quest’ultimo si attiverà in automatico la funzione per ricevere dati da altri dispositivi. Fatto questo, impostare sul pc il riconoscimento di Fire Tv dal Menu Start/impostazioni/Dispositivi. Aggiungendo Amazon Fire Tv comparirà sul televisore il desktop del proprio notebook. Straordinario!

Amazon Fire TV Stick per vedere foto e video salvati nello smartphone

I vecchi album di fotografie sono ormai un lontano ricordo, anche se è sempre emozionante sfogliarne le pagine e ammirare i vecchi scatti fatti con una macchina fotografica dotata di rullino.

Le nuove tecnologie digitali hanno portato le vecchie macchine fotografiche a chiedere un pensionamento anticipato. Oggi le foto si scattano con performanti macchine digitali e direttamente con gli smartphone. Questi ultimi, utilizzati per fare praticamente di tutto, consento non solo di fare fotografie eccellenti, ma anche di conservale in ampi spazi di memoria. Con Amazon Fire TV Stick sarà possibile guardare tutte le foto e i video girati con lo smartphone o tablet direttamente sul televisore di casa, trasformandolo per qualche istante in un moderno album di fotografie. Nel catalogo Amazon si trova AllCast, cioè la più consigliata app per riprodurre e trasmettere i file dal cellulare alla Fire TV. La stessa app dovrà essere istallata su entrambi i device.

Utilizzare Amazon Fire TV Stick fuori casa

La magica chiavetta di Amazon può funzionare solo sfruttando una veloce connessione internet Wi-Fi. Quindi non è mai possibile utilizzarla lontano da casa? Sbagliato! Immaginate di dovervi spostare per lavoro (o anche per piacere) e pernottare in un Hotel o B&B. Se le strutture di riferimento (può essere anche casa di un amico) hanno una connessione Wi-Fi sarà possibile utilizzare la propria Amazon Fire Tv Stick per concedersi qualche ora di divertimento e puro piacere con gli infiniti contenuti multimediali online. La chiavetta riconoscerà le nuove credenziali che dovranno essere inserite per accedere alla nuova rete e funzionerà proprio come a casa.

Caratteristiche tecniche e installazione Amazon Fire TV Stick

Iniziare ad utilizzare la chiavetta Fire Tv di Amazon è davvero semplice e bastano pochi passaggi (l’installazione è una questione di minuti) per tuffarsi in un mare di contenuti multimediali.

Ogni confezione comprende:

  • la chiavetta Amazon Fire TV Stick (Basic Edition);
  • un intuitivo telecomando completo di batterie;
  • un cavo USB;
  • alimentatore per collegare il dispositivo alla presa di corrente;
  • una prolunga HDMI;
  • una guida completa in tutto.

Vediamo insieme quali sono le cose da fare per installare velocemente questa nuova proposta di Amazon:

  1. il primo passaggio prevede il collegamento del dispositivo alla corrente e direttamente all’ingresso HDMI presente sul televisore. È sempre consigliato sfruttare le mini prolunga che viene fornita in dotazione.
  2. Inserire le batterie nel telecomando e accendere la tv.
  3. Per configurare il software basterà scegliere la rete Wi-Fi che si intende sfruttare e inserire la password di accesso. In automatico si aprirà la schermata “Home” da dove iniziare la navigazione per scegliere contenuti di ogni genere. Semplicissimo!

Specifiche tecniche

Veniamo ora alle caratteristiche tecniche che permettono di collocare con precisione la Amazon Fire TV Stick tra le diavolerie tecnologiche di ultima generazione. La chiavetta si presenta con:

  • CPU Mediatek 8127D, Quad-Core a 1.3 GHz (architettura ARM Cortex-A7);
  • GPU Mali 450 MP;
  • Codec video H.265 (HEVC);
  • RAM da 1 GB (LPDDR3);
  • 8 GB di memoria non espandibile.
  • Connettività Wi-Fi dual-band 802.11 a/b/g/n/ac;
  • Bluetooth 4.

I formati video supportati sono i seguenti:

  • 264 1080p30;
  • 265 1080p30.

Per quanto riguarda i formati audio:

  • AAC-LC, HE-AACv1 (AAC+);
  • HE-AACv2 (eAAC+);
  • AC3 (Dolby Digital e Dolby Digital Plus);
  • Flac;
  • Midi;
  • MP3;
  • PCM/Wave;
  • Vorbis;
  • AMR-NB.
39,99€
disponibile
1 nuovo da 39,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
19,99€
non disponibile
Amazon.it
Spedizione gratuita
68,99€
79,99
disponibile
1 nuovo da 68,99€
1 usato da 66,73€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Maggio 2019 18:44

Prestazioni Amazon Fire Tv Stick Basic Edition

Viste le specifiche tecniche della Stick Tv possiamo tranquillamente affermare che fa bene il suo lavoro, anche se alcuni problemi di rallentamento potrebbero essere riscontrati quando si va a sovraccaricare il sistema con un gran numero di app aperte contemporaneamente.

L’uscita video da 1080p 60hz permette di usufruire di una buona qualità e fluidità delle immagini con video 1080p, con qualche limite in più per quanto riguarda i video in risoluzione 2K. La Basic Edition di certo non è stata realizzata per assicurare le migliori prestazioni con video 4k.

Anche se tra le tante funzioni c’è la possibilità di divertirsi con diversi videogame, è bene ricordare che la Stick Tv di Amazon non nasce come dispositivo per il gaming. Qualche ora di relax, utilizzando il telecomando o un più comodo pad Bluetooth, si può sempre avere, ma non pensate di tuffarvi in realtà di gioco a 5 stelle.

La chiavetta consuma pochissimo (circa 5 watt) e i sistemi Wi-Fi e Bluetooth funzionano bene, assicurando sempre un’ottima velocità. Con una buona connessione (anche senza Fibra) la velocità dello streaming è eccellente e non si riscontrano problemi di alcun tipo. Netflix e Prime Video girano davvero bene.

Amazon Fire TV Stick, Apple TV o Chromecast: cosa scegliere? Vantaggi e Svantaggi

Se state leggendo questa piccola guida sul funzionamento e sulle caratteristiche della nuova Amazon Fire TV Stick significa che non avete un televisore di ultimissima generazione e non avete neanche voglia di spendere diverse centinaia di euro per acquistare una super smart tv. Infatti, sia la chiavetta che stiamo descrivendo, che le altre due soluzioni che andremo ad analizzare velocemente (Apple TV e Chromecast) sono necessarie per navigare con la propria tv. Senza di queste piccole scatoline non si va proprio da nessuna parte!

Il dubbio resta: quale scegliere? qual è il miglior dispositivo? Approfittiamo di questa guida sulla chiavetta Amazon per fare un veloce confronto tra le soluzioni che si possono sfruttare per godere di una smart tv. Fire Tv, Apple Tv e Chromecast si presentano con simili caratteristiche, ma qualcosa cambia. Facciamo il punto della situazione.

Apple Tv

QUI LO TROVI ONLINE

È il dispositivo più costoso! Quindi, se la vostra idea era quella di risparmiare il più possibile, non è questo l’apparecchio che fa al caso vostro. Il dispositivo di riferimento si presenta come una scatolina con gli angoli smussati che è possibile sistemare vicino alla tv (si presenta con un design piacevole e che non andrà a rovinare l’armonia dell’arredamento). Si può scegliere tra diversi modelli che differiscono tra loro per qualità delle immagini e per spazio di archiviazione (da 32 o 64 GB). Per accedere alle funzioni è possibile sfruttare il telecomando che viene fornito o il proprio dispositivo Apple (iPhone o iPad).

APPLE TV

Cosa è possibile fare in più con Apple TV rispetto ad Amazon Fire TV Stick? Escluso Netflix e il mondo dei videogame (funzioni che si trovano anche su Fire TV), con la magica scatolina marchiata con la mela è possibile guardare i film d’autore di MUBI, le partite della Serie A Tim (sottoscrivendo specifici abbonamenti) e altri canali di sport, ma anche acquistare film direttamente da iTunes. Le caratteristiche tecniche e le prestazioni sono niente male, ma il prezzo è decisamente elevato!

Chromecast

QUI TROVI UNA VASTA SCELTA ONLINE

Un dischetto da collegare direttamente alla presa HDMI della Tv. In questo caso Google ha deciso di fare la guerra ad Apple (anche se non ha pensato all’attacco di Amazon, prima solo probabile, ora realtà) proponendo un nuovo modello pensato per televisori 4K UtraHD. Il funzionamento e tutto ciò che viene fornito in dotazione rispecchia quanto proposto da Amazon, ma le vere differenze riguardano i contenuti: film, serie tv e programmi in streaming in 4K. Non solo Netflix, ma anche Premium Play, TIMVision e Now TV di Sky.

CHROMECAST

Il prezzo è leggermente più alto rispetto alla soluzione Amazon Fire TV Stick e permette di etichettare Chromecast come la scelta del mezzo.

Vantaggi e svantaggi di Amazon Fire TV Stick

È la soluzione più economica e che permette di usufruire di ottimi servizi (non tutti quelli che abbiamo visto per Apple TV e Chromecast), sfruttando una buona tecnologia di connessione. Solo con questa pennetta è possibile vedere tutti i contenuti Prime Video (con un abbonamento di soli 36 euro annuali), Netflix e Infinity (solo con app specifica).

Uno dei grandi vantaggi è la facilità di utilizzo (e di installazione): abbiamo visto prima quanto sia semplice iniziare ad utilizzare tale dispositivo e impostare anche le funzioni che possiamo definire come avanzate.

La tecnologia utilizzata è davvero eccellente (specialmente se paragonata al prezzo di vendita del device), ma un difetto c’è. Paragonando Fire Tv ad Apple Tv i limiti sono soltanto nella quantità dei contenuti; facendo un confronto con l’ultimissimo dispositivi Chromecast 4k UltraHD lanciato sul mercato, invece, si riscontrano diversi limiti per quanto riguarda la qualità delle immagini.

Rispondiamo ad alcune domande su Amazon Fire TV Stick

Tanti dubbi sull’uso della Fire Tv:

  • le app da scaricare sono gratuite o a pagamento? La maggior parte delle applicazioni che è possibile sfruttare sono gratuite e sono facilmente scaricabili dalle schermate principali della Fire Tv. Tuttavia, alcune sono a pagamento, ma il costo è davvero basso (meno di 0,70 euro).
  • Per usufruire dei contenuti Prime Video è necessario sottoscrivere un ulteriore abbonamento rispetto al normale Amazon Prime? No, perché il servizio di Prime Video è incluso nell’annuale canone di Amazon Prime.
  • Basic Edition perché? Esiste un altro device più performante? Sì, anche se ancora non è stato ufficialmente lanciato in Italia. In molti Paesi Europei è già possibile utilizzare l’Amazon Fire TV Stick 4K UltraHD ad un prezzo di poco superiore a quello del Basic.
  • Il dispositivo è compatibile con SkyGo? Purtroppo la risposta non può che essere negativa!
  • È possibile controllare Amazon Fire Tv Stick con Alexa? La prima versione Basic non prevede la possibilità di sfruttare i dispositivi Amazon Echo e Alexa per controllare Fire Tv, ma sulla nuova versione Basic e quella 4K UltraHD sarà possibile divertirsi utilizzando solo la voce.
  • È possibile registrare i programmi tv? Data la poca memoria interna questa funzione non è prevista.
  • Il dispositivo funziona solo con la Fibra internet? Assolutamente no, ma è scontato che con la più veloce delle soluzioni di connessione l’esperienza di navigazione sarà a dir poco fantastica.

Risoluzione problemi di connessione Amazon Fire TV Stick

Non esiste cosa peggiore nel dover interrompere la visione di un film o della serie tv tanto attesa per problemi di connessione. Non lasciate spazio al panico e non permettete alla rabbia di prendere il sopravvento. Purtroppo, utilizzando un qualsiasi device che frutta la connessione internet è possibile avere qualche piccolissimo problema di segnale (sono rari i casi in cui si verificano interruzioni).

Come comportarsi in caso di problemi di connessione di Amazon Fire Tv Stick? Ecco cosa fare:

  1. la prima regola, la più semplice, prevede di riavviare il dispositivo (basterà scollegare il cavo di alimentazione della chiavetta e attendere qualche istante prima di inserirlo nuovamente nella presa) e il modem di casa. È la migliore soluzione quando si verificano piccoli malfunzionamenti. Esistono altri due modi per riavviare Amazon Fire Tv Stick senza scollegare il cavo di alimentazione: riavviare il dispositivo entrando nella sezione Impostazioni/Dispositivo/Riavvia oppure premere contemporaneamente per qualche secondo il tasto Selezione e il tasto Riproduci/Pausa.
  1. Se i problemi persistono (il dispositivo perde in continuazione il segnale) occorrerà concentrarsi sulla connessione alla rete Wi-Fi. Verificare (operazione che è bene fare durante l’installazione) che le specifiche di rete siano compatibili con la Fire Tv e che la password sia stata digitata correttamente. Il device di Amazon permette di controllare direttamente lo stato della rete e diagnosticare eventuali problemi (proprio come avviene sul pc), indicandoli per intervenire (“nessuna connessione ad internet/segnale basso o scarsa qualità del segnale/ captive portal rilevato” e così via). Così facendo, sarà possibile avere la situazione sempre sotto controllo e nel caso di non risoluzione automatica dei problemi riscontrati, sarà possibile intervenire manualmente per riportare il tutto sui giusti binari.

In attesa di Amazon Fire Tv Stick 4K e Alexa

In Italia è possibile acquistare solo la Basic Edition della Fire Tv di Amazon, che ancora non prevede la possibilità di sfruttare le grandi potenzialità di Alexa che abbiamo già spiegato nella guida sui dispositivi Amazon Echo di ultima generazione.

Ci sono buone notizie: ben presto arriverà anche nel nostro Paese una versione avanzata della Fire Tv, la versione 4K UltraHD con sistema Alexa integrato. Qualità video che raggiunge un livello superiore e la grande possibilità di sfruttare tutte le funzioni con semplici comandi vocali. Tutto meraviglioso, ma nell’attesa sono in tanti coloro che, dopo aver acquistato la versione Basic, si chiedono se sia possibile ottenere l’aiuto della bravissima e sempre disponibile assistente vocale anche su quella che sta per diventare la vecchia Fire Tv. La risposta può essere positiva, ma solo per metà. In che senso? Per chi non ha intenzione di sostituire Amazon Fire Tv Stick Basic Edition con il modello più avanzato e completo, potrà acquistare un telecomando avanzato e che integra Alexa e i più semplici comandi di regolazione del volume, di accensione, pausa e play. Perché risposta positiva per metà? Il telecomando è presenta sul mercato americano, ma nel nostro Paese neanche l’ombra. Bisognerà attendere un altro po’ di tempo.

Le nuove versioni della Fire Tv, oltre che garantire una qualità video decisamente superiore e la possibilità di usufruire dell’assistete vocale, permetteranno di accedere anche a IMDb Freedive, una grande piattaforma di streaming gratuito.

Caratteristiche e funzioni Amazon Fire TV 4k

Ancora non si hanno notizie certe sulla data del lancio della nuova chiavetta Amazon per Fire Tv, ma è bene non farsi trovare impreparati. Scopriamo quelle che sono le caratteristiche e le nuove funzioni di questo nuovissimo dispositivo:

  • rispetto alla Basic Edition è stato aggiunto l’HDR nei formati HDR10, HLG, HDR10+ e DolbyVision;
  • possibilità di vedere film in 4K e di visionare schermate nitide e luminose;
  • design compatto che permette di sistemare con maggiore facilità lo stesso dispositivo anche quando l’ingresso HDMI è sistemato in punti scomodi della tv;
  • possibilità di sfruttare il controllo vocale per impartire precisi ordini che Alexa soddisferà nel miglior modo possibile;
  • microfono reattivo e preciso in termini di comprensione (integrato nel telecomando);
  • supporto Dolby Atmos per un suono sempre perfetto;
  • il sogno di tutti: Netflix in 4K HDR10 Dolby Vision;
  • App come Plex VLC, Spotify, Deezer e Tidal per gustare ad ogni ora i migliori video e la musica preferita.

Ci siamo soffermati solo sulle principali caratteristiche e funzioni della nuova Fire Tv, ma le novità saranno davvero tantissime e non appena il più recente dei dispositivi Amazon sarà lanciato anche sul mercato italiano si potrà scoprire ogni suo singolo particolare tecnico e di software. La novità più grande resta quella video: il 4k assicura un’immagine nitida in ogni suo dettaglio, offrendo un impatto visivo a dir poco sensazionale. Con immagini dinamiche e con colori brillanti, ma sempre ben bilanciati, ogni video si trasformerà in una esperienza davvero unica.

Conclusioni: conviene acquistare Amazon Fire Tv Stick?

È giunto il momento di tirare le somme: la stick Tv proposta da Amazon è un buon acquisto?

Partiamo dal prezzo: 59,99 euro di listino che scendono a 39,99 euro per gli abbonati al servizio Prime (addirittura ora l’offerta è a 29,99 euro). Un costo davvero irrisorio per poter usufruire dei tanti servizi di un dispositivo completo da sfruttare a casa e che è possibile portare sempre con sé.

La qualità hardware è buona e i software che completano Amazon Fire Tv Stick operano senza problemi. Insomma, se il vostro desiderio è quello di sfruttare Prime Video, Netflix e Youtube sul vostro televisore, trasformandolo in una perfetta Smart Tv, il consiglio non può che essere di acquistare, senza pensaci neanche due volte, il dispositivo che abbiamo ampiamente descritto. Il rapporto qualità/prezzo è il migliore nella nicchia di mercato di riferimento.

Per trovare le risposte alle più comuni domande e per capire come risolvere ogni singolo problema relativo alla Stick Tv Basic Edition vi rimandiamo alla pagina ufficiale di Assistenza Amazon Fire TV.

(Visited 559 times, 4 visits today)