5 elementi da valutare nella scelta di uno smartphone

116

Bisogna ammetterlo, quando ti trovi a dover scegliere lo smartphone è sempre un po’ difficile capire quale modello sia davvero quello perfetto per le tue esigenze.

Centinaia di marchi, di modelli, di numeri, di funzioni. Una moltitudine di dati che, se non si hanno delle conoscenze di base solide, possono davvero mettere in difficoltà.

Se stai cercando consigli per l’acquisto di smartphone da 200 euro, od anche per una cifra un pò più alta, abbiamo pensato di darti qualche informazione utile affinché ti sia tutto più chiaro e pratico da gestire.

Infine, uno smartphone è un acquisto non da poco e quindi è bene ponderare bene la scelta finale.

Scegliere lo smartphone: consigli utili

Non possiamo non ammettere che, ormai, lo smartphone sia uno di quegli oggetti che tutti hanno tra le loro mani più di qualche volta al giorno.

Ormai il telefonino non ha più la sola funzione di chiamare o mandare messaggi, è praticamente un vero mondo virtuale.

Foto, video, chat, social, email, applicazioni e molto altro ancora.

Al giorno d’oggi perdere o cambiare lo smartphone può essere addirittura traumatico.

Ecco, quindi, che quando si è costretti a cambiarlo per forza diventa una vera indagine di mercato.

Quale sarà il modello perfetto per me? Quale mi permette di avere le funzioni per me indispensabili?

Gli aspetti da valutare sono davvero molti ed ora andremo ad esaminarli uno ad uno.

Scegliere lo smartphone: la struttura

La prima cosa che devi valutare è la struttura vera e propria dello smartphone in quanto questa andrà ad influire anche sulla praticità di utilizzo.

Peso, dimensioni, aspetto sono tutti parametri importanti. Certo, non sono i soli.

Opta per una struttura in metallo o vetro così da poter avere una manualità migliore ed anche una sicurezza maggiore in caso di caduta accidentale.

Scegliere lo smartphone: il display

Altro dettaglio importante è sicuramente il display.

Qui le cose da valutare sono principalmente due:

  • dimensione
  • risoluzione

La dimensione ideale va dai 4” ai 5”. Infatti, è la misura standard che permette una visione ottimale di ogni immagine e scritta.

Tieni conto, poi, che sopra i 5” lo smartphone diventa piuttosto ingombrante e difficile da usare con una sola mano.

Per quanto riguarda la risoluzione, invece, puoi optare tra il FULL HD oppure schermi QHD o 2K. Quest’ultimi sono decisamente migliori.

Scegliere lo smartphone: il sistema operativo

Andando più sugli aspetti tecnici, ecco che dobbiamo parlare necessariamente del sistema operativo utilizzato dal telefonino.

Devi sapere che, proprio da questo parametro, ne deriverà poi anche la funzionalità e la possibilità di scaricare o meno certe applicazioni.

In commercio puoi trovare:

Android è in assoluto il più diffuso. iOS invece è, solitamente, presente nei prodotti Apple.

Se dovessimo valutare praticità e rapporto qualità-prezzo il sistema operativo Android è quello da preferire.

Scegliere lo smartphone: la fotocamera

Al giorno d’oggi non si può non guardare anche la qualità della fotocamera.

Selfie, ritratti, scatti di gruppo. Ormai le foto sono all’ordine del giorno.

Ovvio che, le funzioni di una vera fotocamera digitale difficilmente le potrai trovare in uno smartphone, ma ci sono alcuni modelli che sono comunque di buona qualità.

Un dato che ti può aiutare è senza ombra di dubbio quello dei megapixel. Tieni conto che un numero che si aggira attorno ai 12 è più che ottimale.

Scegliere lo smartphone: la batteria

Non possiamo poi non parlare anche della batteria.

D’altronde lo smartphone è molto utilizzato dalle persone ed avere una buona autonomia è sicuramente una cosa più che auspicabile.

In linea di massima, i modelli in commercio hanno un’autonomia che si aggira attorno ai 2 giorni con un utilizzo mediamente intenso.

Tieni conto, però, che avere anche la possibilità di scegliere l’opzione “risparmio energetico” sicuramente ti potrebbe aiutare.

Prima di procedere con l’acquisto, quindi, informati se quest’ultima è presente così da non avere brutte sorprese più avanti.

Scegliere lo smartphone: la memoria

Infine, ci sembra giusto darti qualche informazione anche per quanto riguarda la memoria del telefonino.

Le possibilità di salvataggio sono molteplici:

  • spazio nella SIM
  • spazio nella memoria interna del telefono
  • spazio in una scheda di memoria esterna
  • spazio di archiviazione in internet Cloud

La memoria interna viene espressa in GB e per avere un buon parametro cerca di optare per un modello che ti offra per lo meno uno spazio di 32 GB. Meglio ancora se di 64 GB.

In caso, controlla che vi sia anche la possibilità di inserire una microSD così da ampliare la memoria totale.

Applicazioni, messaggi, foto, video, documenti. Tutto ha un suo peso ed una sua necessità di spazio.

Tieni conto, poi, che ad esempio i video in HD o 4K occupano uno spazio maggiore rispetto ai video classici.

Come vedi le cose da considerare non sono poi moltissime, ma ognuna ha la sua estrema importanza.

La scelta finale deve essere un perfetto connubio tra gli elementi sopra analizzati e le tue necessità reali.

(Visited 13 times, 1 visits today)